Malva

 

Domenica mattina camminavo lungo una strada della Lunigiana, mia madre davanti a me, la piccola sapiente per mano e la bimba che sorride nel marsupio, sulla schiena.

I fiori di malva ai margini della strada erano come stelle, brillanti di quel colore unico cui danno il nome.

A Rho, durante la pausa pranzo, incontro fiori di malva di un rosa sbiadito, indistinto, irriconoscibile.

Così sta diventando la mia vita, dopo più di sei anni in una terra che non amo e che non ho scelto, una terra che mi succhia la vita per alimentare una frenesia di successo che non mi appartiene.

Così vorrei scappare, rompere i legami che mi tengono qui.

Lasciare una figlia per la quale ho rinunciato a tutto ciò che avevo e volevo. Rompere un matrimonio che ho proposto io. Abbandonare una bambina che sa pronunciare intelleggibilmente una sola parola: mamma.

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. fracatz
    Lug 21, 2016 @ 14:22:25

    ecco quello che succede quando quattro femmine se ne vanno in giro da sole a passeggiare

    Rispondi

  2. Silver Silvan
    Lug 28, 2016 @ 22:54:04

    Fiorisce pure la cicoria. Maschi e femmine vegetali in libera uscita da una nursery.

    P.S. Gli altri generi non si sono ancora palesati.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: