Sopravvissuta al Natale (ancora una volta)

Natale è venuto e andato, con contorno di albero, regali, cibo eccessivamente abbondante, cose dovute e cose volute.
E lacrime come non ne venivano da tempo.
Ancora una volta mancava la mia famiglia. Non un pezzo solo, tutta.
La semplice compagnia non basta, anzi, non fa che sottolineare l’assenza di chi si vorrebbe presente.
La solitudine che avrebbe potuto alleviare la sofferenza mi è stata negata, con grande amore e sollecitudine.
Aggiustamenti e spiegazioni forse non fanno per me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: