Intermezzo n° 15

Brucio.
Sotto pioggia che lava
sogni di calda primavera,
li porta via con quest’acqua
così cupa
e veloce
e vicina.
Avvampo.
Dimentico
in una fresca vertigine
nella quale precipito.
Ma non cado.

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Ale
    Mag 20, 2012 @ 20:24:14

    Seguo il movimento. Precipito. Ma non cado.
    Lo sento anch’io…

    Rispondi

  2. brum
    Mag 21, 2012 @ 07:34:21

    Quando s iprecipita, prima o poi si cade.

    Rispondi

  3. fracatz
    Mag 21, 2012 @ 10:35:24

    io ad esempio, ho paura, ma non tremo

    Rispondi

  4. elipiccottero
    Mag 21, 2012 @ 17:42:03

    Credo che Ale sia stata l’unica a cogliere come va letto questo post. Sentendo, più che capendo (cioè, se ve lo spiegassi capireste, ma non sarebbe più così bello).

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: