Documenti d’identità

Mi è scaduta la carta d'identità. Sono andata a rinnovarla, munita di fotografie, perchè il rinnovo tramite timbro rende il documento non valido per l'espatrio. La piccola sapiente era con me, cosa che ha reso evidente la mia condizione di madre di figlia minorenne.
Forse ricordando il complesso iter del mio cambio di residenza con annesso cambio di cognome della creatura, o forse semplicemente perchè di questi tempi non si sa mai, l'impiegata mi ha chiesto:
"Ma tu e il padre della bambina siete sposati o convivete?"
Insomma, ho scoperto di non poter richiedere una carta d'identità valida per l'espatrio senza l'autorizzazione di lui, autorizzazione per la quale basterebbero un foglio firmato e una fotocopia della carta d'identità… che gli è scaduta da almeno un anno, e ovviamente gli serve la mia autorizzazione per rinnovarla.
Insomma, siccome siamo conviventi potrebbe un giorno venirci il ghiribizzo di prendere la bimba e portarcela all'estero per sottrarla all'altro genitore, cosa che ovviamente le persone sposate non penserebbero mai di fare.

Annunci

14 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. PerennementeSloggata
    Set 12, 2011 @ 14:49:00

    oddio, ma che storia è?

    Rispondi

  2. brumbru
    Set 12, 2011 @ 17:14:00

    La solita str… della burocrazia italiana…

    Rispondi

  3. utente anonimo
    Set 13, 2011 @ 06:56:00

    è vero!, si è mai sentito di una coppia regolarmente sposata che abbia deciso di sciogliere il legame, farsi dispetti, coinvolgere figli/animali/amici/parenti????!
    …non ho parole, o meglio: le parole le avrei ma poi mi dovresti censurare!
    ciao, anna

    Rispondi

  4. elipiccottero
    Set 13, 2011 @ 14:45:00

    Purtroppo anche se si fanno progetti di legge per equiparare figli legittimi e non, c'è molta molta strada da fare, ancora.

    Rispondi

  5. brumbru
    Set 14, 2011 @ 05:52:00

    Insisto: bisogna anche equiparare i maschi e le femmine. Diciamolo.

    Rispondi

  6. fracatz
    Set 14, 2011 @ 08:50:00

    E' difficile fregare i burocrati tajani, solo i delinquenti ci riescono.
    Peccato che il bobbolo si accorge delle stronzate solo quando le sperimenta sulla sua pelle, io stesso la prima volta che fui ricoverato in ospedale scoprii che i pazienti bisognosi di 2 o più cuscini, dovevano portarseli da casa e rimasi allibito.
    Quello che manca al paese dei piccoli mafioncelli è una seria informazione che diffonda al bobbolo la situazione reale del paese con inchieste continue sulla vita reale dei sudditi

    Rispondi

  7. elipiccottero
    Set 14, 2011 @ 07:07:00

    Su tutto, però.

    Rispondi

  8. fracatz
    Set 14, 2011 @ 08:50:00

    E' difficile fregare i burocrati tajani, solo i delinquenti ci riescono.
    Peccato che il bobbolo si accorge delle stronzate solo quando le sperimenta sulla sua pelle, io stesso la prima volta che fui ricoverato in ospedale scoprii che i pazienti bisognosi di 2 o più cuscini, dovevano portarseli da casa e rimasi allibito.
    Quello che manca al paese dei piccoli mafioncelli è una seria informazione che diffonda al bobbolo la situazione reale del paese con inchieste continue sulla vita reale dei sudditi

    Rispondi

  9. Edoardoprimo
    Set 14, 2011 @ 12:59:00

    Ciao
    Quindi sensibilizziamo gli splinderiani con una petizione
    sull'equiparare figli leggittimi e non.

    un abbraccio. Edo

    piesse: Il bobbolo di tutte queste cose è a conoscenza, 
    anche se vorrebbe fare glielo impediscono… credo.

    Rispondi

  10. brumbru
    Set 15, 2011 @ 05:47:00

    Eccerto. Su tutto.

    Rispondi

  11. utente anonimo
    Set 15, 2011 @ 20:39:00

    L'ennesimo baco della burocrazia italiana.
    Ma poi ci fai sapere com'è che va a finire, vero?
    Che la cosa interessa anche me e il Papone…

    Susibita

    p.s. grazie per essere passata da me =)

    Rispondi

  12. elipiccottero
    Set 22, 2011 @ 12:53:00

    @fracatz: quel che manca è che il bobbolo a un certo punto si stufi e mandi un bel vaffanculo collettivo…
    @Edo: non so, forse siamo tutti così stanchi di combattere con la burocrazia che a volte rinunciamo, io per prima. Dubito che avverrà davvero l'equiparazione tra figli legittimi e non: a che scopo, poi, sposarsi?
    @susibita: finirà in litigio perchè il papà su queste cose è uno stordito, lo so già… Intanto continuo a non avere carta d'identità
    @Chit: credo che l'unico motivo per cui non ci hanno ancora tolto la bambina è che l'unico "rappresentante" dei servizi pubblici con cui abbiamo a che fare è il pediatra, che vede la bimba una volta l'anno per i controlli e mi saluta dicendo "Ci vediamo fra un anno"
    @duca1degli1abruzzi: eh, ma se non mi danno la carta d'identità valida per l'espatrio come faccio?

    Rispondi

  13. N1colesda
    Set 25, 2011 @ 10:36:00

    E' ovvio! non fa una piega! tu che vivi nel peccato sarai sicuramente tentata ad intraprendere strade perigliose ai confini della legalità!
    PECCATRICE!
    p.s. se questa storia così come l'hai raccontata non facesse ridere farebbe senza dubbio paura!

    Rispondi

  14. elipiccottero
    Set 25, 2011 @ 10:52:00

    Apposta l'ho raccontata così… preferisco riderci sopra. Se no mi sparo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: