…, mezza bellezza

Programmi televisivi, blog, riviste (femminili, ma non solo), conversazioni fra le persone. Molti parlano di bellezza e magrezza, di come la moda imponga un canone estetico impossibile e spesso difficilmente condivisibile. Gli uomini proclamano a gran voce di preferire le curve agli appendiabiti; le donne si dichiarano orgogliose della propria bellezza fatta anche di rotolini (meglio però non sentire le conversazioni fra amiche).
Si potrà dire che in fondo tiro acqua al mio mulino, ma nemmeno a me piacciono le ragazze magrissime, e trovo che sia lodevole il tentativo di mostrare, per lo più attraverso campagne fotografiche, che anche le donne più in carne sono belle quanto le modelle, spesso anche più belle. Tuttavia, accade spesso che questa campagna finisca per estremizzarsi, così da dare luogo a dichiarazioni più o meno forti contro taglie inferiori alla 46, o cose simili.
Non sono mai stata grassa, se non forse dopo la gravidanza; tuttavia, non sono nemmeno mai stata molto magra, tanto che i patiti della moda e delle sue icone mi hanno sempre trovato numerosi difetti. Il mio sedere è tondo e sporgente, il mio seno abbondante, la mia pancia non ha mai perso la leggera rotondità infantile. Dopo anni di sciocche paranoie, mi son guardata con occhio imparziale, e non solo mi sono accettata, ma mi sono piaciuta.
La questione, però, è un'altra: sono bassa. Di conseguenza, nei periodi in cui il mio peso è rientrato in quello che per i medici è "normopeso" indossavo la famigerata taglia 42, mentre ora che il mio medico mi ripete che devo dimagrire indosso la 44. Taglie vituperate o non considerate dai paladini della donna "morbida", i quali, come coloro che si prefiggono di combattere, tendono a dimenticare che è tutta una questione di proporzioni, e che non esistono solo donne alte.
Quella che era in origine una campagna lodevole, cui avrei dato incondizionatamente il mio appoggio, ha in alcuni casi assunto gli stessi tratti di estremismo di ciò a cui si opponeva, escludendo di fatto molte donne normali, sane e più o meno in forma.
L'unica differenza consiste nel fatto che la loro colpa non è più essere delle schifose ciccione, ma delle stronze troppo magre.

Annunci

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. PerennementeSloggata
    Set 03, 2011 @ 10:51:00

    condivido. però, a meno che tu non parli di 42 e 44 con cose comprate contemporaneamente, vorrei sottolineare che le taglie attuali sono più piccole di quelle di una volta. per cui una 46 corrisponde ad una vecchia 44. e tutti i discorsi di "no alla magrezza" è il solito specchio per le allodole.

    Rispondi

  2. elipiccottero
    Set 03, 2011 @ 10:55:00

    Dipende molto dai negozi. Da Upim o da H&M mi è capitato di entrare anche nella 40, e non una volta sola. Per quanto riguarda la corrispondenza fra vecchie e nuove taglie, ho un dubbio: considerato che la mia statura è la stessa da 18 anni, come mai a 15 anni pesavo 55 kg e portavo una 44, mentre a 27 ne pesavo 57 e portavo una 42?

    Rispondi

  3. marmellata80
    Set 03, 2011 @ 11:42:00

    io credo che non bisogno proprio prendere a riferimento le taglie perchè le fanno molto a cavolo. Io ho un guardaroba dalla 38 alla 44.
    Sul resto del discorso penso che il punto è proprio "piacersi", e se non ci si piace non vedo niente di male nel migliore alimentazione e incrementare un po' di attività fisica per buttare giù qualche kg. Il problema è quando l'aspetto diventa un'ossessione, quando il rapporto con il cibo diventa problematico, quando ci si sente inadeguati per una taglia o perchè si mangia qualcosa. Ogni uomo ha i suoi gusti e c'è spazio per tutti.

    Rispondi

  4. elipiccottero
    Set 03, 2011 @ 12:44:00

    Hai centrato il problema. Dire che una donna che porta la 44 o la 46 è grassa, o che la 40 è una taglia da anoressica, significa fissare l'attenzione sulla cosa sbagliata. Esistono tabelle mediche su peso e altezza, ed esiste l'immagine che ognuno ha di sè; se il peso non costituisce rischio per la salute e ci si piace, perchè si dovrebbe cambiare?

    Rispondi

  5. marmellata80
    Set 04, 2011 @ 15:04:00

    @eli: non lo so però io ho notato le più "razziste" sono proprio le donne verso le altre donne… i maschi nel 99% dei casi non sanno neppure che taglia porta una donna. Per carità io con 20 kg in più stavo

    Rispondi

  6. marmellata80
    Set 04, 2011 @ 15:08:00

    …stavo male perchè non ero abituata a vedermi in quel modo, non mi piacevo affatto… ma a) non credo proprio che sarei rimasta single per quello; b) non mi faccio il minimo scrupolo a mangiare porcherie 😀

    Rispondi

  7. tigliegelsomini
    Set 05, 2011 @ 18:58:00

    sono stata magra distrutta, non ero un bel vedere.
    ora porto la 46, e ne vado fiera perchè…. è il numero di Valentino Rossi.
    lo so, sono scema, ma in qualche modo mi devo consolare!
    sciocchezze a parte: ho anche io dei pantaloni (di marche diverse) che pur riportando taglie differenti sui cartellini hanno le stesse identiche misure.
    qualcosa vorrà dire….
    ciao, anna

    Rispondi

  8. brumbru
    Set 06, 2011 @ 09:15:00

    Io credo che le persone si valutino per quello che sono. E tu sei una bella persona. L'estetica ha una sua importanza (non qui nel web… ma nella vita reale si) ma è soggettiva. Più di quanto si creda… anche perchè una persona è fatta di tante cose. A volte ci si innamora di un gesto, di un modo di camminare, di uno sguardo. Del carattere, della dolcezza, della simpatia. Ed il peso o l'altezza diventano molto meno importanti, tanto da piacerci così come sono.

    Rispondi

  9. elipiccottero
    Set 06, 2011 @ 17:01:00

    @marm: tu non sei esattamente una chiattona Comunque mangiare mangio anche io che dovrei stare a dieta, ho constatato come il cibo sia significativo solo fino a un certo punto.
    @tigliegelsomini: il tuo nick mi risveglia ricordi di profumi fantastici In effetti fra molto magra e molto grassa preferisco molto grassa, esteticamente… ma 46 mi sembra nella norma. Anche se i pantaloni dicessero 44, 46 e 48…
    @brum: credo che la mia bellezza sia sempre stata nel modo di fare. Anche se oggettivamente non sono male, ma questo da solo non basterebbe.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: