Flussi di informazione

Telegiornali, radio, internet, continuamente notizie che mi passano in testa, si annidano, fanno sgorgare ricordi e idee…

Premio Nobel per la medicina al "papà" dei bambini in provetta, e il papa esterna la sua disapprovazione. Mi chiedo cosa ci sia di riprovevole nel far nascere più bambini, almeno dal punto di vista della Chiesa cattolica. Certo, in Italia c’è una legge grazie alla quale sono aumentate le gravidanze gemellari, e di conseguenza gli aborti selettivi. Ma non biasimerei i medici per questo.

Piove intensamente e qualcuno muore. Stavolta in Liguria e Toscana, ma capita un po’ ovunque. A Milano, per esempio, ogni volta che piove forte il Seveso esonda. Quando vivevo a Trieste, ricordo strade trasformete in fiumi ad ogni temporale; una volta, addirittura, un tombino all’entrata del parco sotto casa mia era stato sollevato dall’acqua che, non potendo fluire verso il mare, cercava una via d’uscita alternativa. E’ così ovunque, in Italia, e forse bisognerebbe pensare a porre rimedio a questa situazione, anziché promettere il completamento della Salerno-Reggio Calabria entro la fine della legislatura.

Si tagliano i fondi per gli insegnanti di sostegno nelle scuole. Di conseguenza, chi può manda i figli in scuole private dove possano essere seguiti, e chi non può si dispera. Come potranno lavorare un domani coloro che oggi, fisicamente svantaggiati, si vedono negare la possibilità di mettersi almeno alla pari con gli altri? Immagino che qualcuno proporrà classi separate, così da ridurre i costi, e da far passare l’Italia da Paese all’avanguardia nell’integrazione delle persone con disabilità a Paese che discrimina ed esclude chi non corrisponde a certi standard.

Poi c’è chi mi chiede perchè io guardi sciocchi telefilm, anziché seri programmi di informazione…

Annunci

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ACSED
    Ott 06, 2010 @ 08:20:00

    Mi hai fatto venire in mente molte cose, ma in particolare è emerso nella mia mente una cosa che mi hanno raccontato di recente proprio riguardo agli insegnanti di sostegno. Nella scuola elementare in cui faccio tirocinio è arrivato un bambino senegalese sordomuto di 12 anni che in 5 elementare può fare ben poco, perchè non c'è un'insegnante di sostegno che possa stargli vicino costantemente. Per foruna nella segreteria di questo istituto c'è una donna che conosce la lingua dei segni e può stare un po' dietro a questo ragazzo, che ha avuto un'altra fortuna, ovvero quella di non aver imparato nel paese d'origine tale lingua (in francese però).Per il resto anche io non ce la faccio ad ascoltare programmi di informazione, nonostante ci provi, ma spesso fanno un casino che non riesci più a trovarne il senso. Per questo mi sembra più giusto informarsi su internet, ma per internet intendo i blog come questi in cui si fa finalmente un tentativo di "parlare veramente", mettere in chiaro idee, farle girare e condividere per tornare ad un informazione più vera perchè è questo di cui abbiamo bisogno. E i blog delle persone comuni possono essere un punto di partenza per costruire qualcosa di autentico, che nella società che ci viene mostrata sembra così impossibile.

    Rispondi

  2. dalle8alle5
    Ott 06, 2010 @ 08:43:00

    Io sono arrivata a guardare solo i cartoni animati e il Gerry Scotti quando fa il Milionario.Per dire.

    Rispondi

  3. elipiccottero
    Ott 06, 2010 @ 09:07:00

    @ACSED: nella sua sfortuna è stato quasi fortunato… certo che la lingua dei segni non è uguale, quindi qualche difficoltà ce l'avrà lo stesso. In ogni caso, è la necessità di arrangiarsi sempre e comunque ad essere scoraggiante…@dalle8alle5: ieri sera ho guardato X-factor, tutta la puntata, e mi vergogno moltissimo…

    Rispondi

  4. palladipelo
    Ott 07, 2010 @ 06:21:00

    Bhè a post siamo piuttosto "in linea"!!Alla tv ho sempre ingurgitato di tutto… specie i telefilm però!

    Rispondi

  5. Chit
    Ott 07, 2010 @ 10:46:00

    Ultimamente, seppur alla veneranda età di 43 anni, ho scoperto la terza opzione; i libri!!! 😉

    Rispondi

  6. elipiccottero
    Ott 07, 2010 @ 10:52:00

    Io purtroppo ho scoperto che aveva ragione mia madre quando diceva che dopo una giornata passata a lavorare e/o a badare a un figlio non si ha la concentrazione necessaria per leggere…

    Rispondi

  7. AW8
    Ott 07, 2010 @ 19:31:00

    per caso… per puro caso ho visto il tg con la notizia del nobel al papa' dei figli in provetta ed ho notato il termine usato per le proteste della chiesa: IRRITAZIONE del vaticano…1-Loro dovrebbero rivolgersi ai loro fedeli e basta.2-Non gli dovrebbe nemmeno passare per l'anticamera del cervello di esprimere irritazione o qualsiasi sentimento di disaccordo per un premio laico.3-irritazione e' un termine che non so perche' mi ricorda molto una sorta di monarchia assolutista…4-e l'irritazione della gente e di molti fedeli che hanno visto i loro figli violentati dai preti che hanno coperto??? forse oggi come oggi solo per questo motivo farebbero bene a stare zitti e muti…non solo perche' i preti di per se hanno abusato di un ruolo e di una posizione per poter abusare dei bambini… ma il vaticano ha coperto per decenni questo schifo rendendosi quindi complice di questi preti.quindi la loro irritazione possono anche ficcarsela su per…eccoottimi i libri…;)o anche un buon film..

    Rispondi

  8. indeterminata
    Ott 10, 2010 @ 17:53:00

    io ho smesso di vedere quei programmi che dopo due ore di cose che in Italia non vanno, terminano con "in Francia è così, in Inghilterra ancora meglio e in Svezia è addirtittura tutto perfetto".. mi deprimo e basta, ma X Factor no, mi rifiuto…

    Rispondi

  9. elipiccottero
    Ott 10, 2010 @ 18:13:00

    Mi sono comprata Il taccuino d'oro di Doris Lessing e Jude l'oscuro di Thomas Hardy. A tutto c'è un limite…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: