Milano

Constatazione del lunedì mattina: gli anziani milanesi (ovvero residenti in provincia di Milano) non mettono i bermuda solo quando vanno in montagna, ma anche a casa loro. Incrociare un tizio sopra i 70 con camicia a manica lunga azzurra, bermuda kaki e scarpe da tennis senza calzini è sempre un’esperienza. Da evitare.

Il mio rapporto con Milano&provincia, si sarà capito, è difficile. La provincia grazie al cielo mi sta parzialmente riconciliando con questa porzione di mondo, ma Milano città continua e continuerà a essere più estranea di Marte, temo.
I milanesi sono quelli che d’estate migrano in massa in val Seriana, intasando le strade perchè devono andare piano (con due varianti: perchè ci son le curve, o perchè sono in vacanza e vogliono godersi il paesaggio) e riempiendo negozi e supermercati, dove effettuano acquisti borbottando contro la carenza di articoli che a Milano sono facilmente reperibili e preferendo verdure surgelate e frutta sciroppata a frutta e verdura fresche. Sono quelli che sebbene abbiano ampiamente varcato la soglia della terza età si vestono come se avessero ancora una trentina d’anni, con risultati che vanno dal ridicolo al grottesco (a onor del vero, però, a Trieste ho visto di peggio). Sono quelli che si sopportano perchè portano soldi, salvo poi tirare un sospiro di sollievo collettivo quando se ne vanno.
I milanesi a Milano sono scostanti, difficile ottenere un’indicazione stradale anche sfoderando il mio fanciullesco sorriso. In metropolitana, se sbagli fermata, treno o linea perchè oggettivamente non ci si capisce niente, puoi sperare che ti risponda un arabo, un meridionale o uno che da Milano ci sta solo passando, se no t’arrangi. Se ti trovi in un ingorgo dentro o intorno alla città, o semplicemente nel normale traffico urbano, o ti fanno diventare una specie di enciclopedia della bestemmia, o ti provocano un infarto ogni 100 metri. Anche se guida un altro, esperto della città.
Il centro di Milano sembra una vetrina piena di manichini, fra i quali si aggirano turisti con gli occhi sgranati, che si fanno le foto ricordo davanti ai negozi. Non a caso, i dialogatori di Greenpeace mi son balzati addosso a colpo sicuro, in una giornata in cui fra l’altro ero vestita-da-colloquio, quindi decisamente meno hippy delle mie medie. Nell’ora della pausa pranzo si vedono stuoli di uomini in giacca e cravatta, che guardano te comune mortale con leggera ma benevola commiserazione, e ogni volta mi chiedo se ci siano davvero tanti pezzi grossi in giro o se semplicemente vogliano farlo credere, perchè per me Milano è anche questo: la città dove far credere di avere successo conta quanto avere successo.

Poi c’è l’opinione, un po’ datata ma sempre affascinante, di qualcuno che ha un bel po’ di talento più di me.

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. avvocanzo
    Giu 15, 2010 @ 06:27:00

    Io spessissimo, dall'alto delle mie francesine, giacca e cravatta (e camicia, che mica mi metto la giacca e la cravatta senza camicia), guardo spessissimo i comuni mortali come te, ma non con commiserazione quanto con arrapaus. SOno grave? 😀

    Rispondi

  2. avvocanzo
    Giu 15, 2010 @ 06:29:00

    Ps se pensi che la metro di Milano sia incasinata, si vede che non sei mai salita sulla metro di NY… 😀

    Rispondi

  3. elipiccottero
    Giu 15, 2010 @ 06:38:00

    No, credo che caso mai tu sia normale… sempre se la faccenda si mantiene entro certi limiti :-)No, a NY non sono mai stata, ma ho presente la metropolitana di Lisbona e siamo ad anni luce di distanza da quella di Milano… a MI devo ponderare un quarto d'ora che linea prendere e in che direzione, a Lisbona ci mettevo un attimo…

    Rispondi

  4. sissicane
    Giu 16, 2010 @ 08:20:00

    GRAZIE PER ESSERE PASSATO SUL MIO BLOG!IL TAVOLO E' UN SEMPLICE TAVOLO DI IKEA, NON NUOVISSIMO (QUALCHE ANNO),MA KE NN HA AVUTO BISOGNO DI RESTAURO…..MA SOLO DI RIPENSARLO!!!!!!!!!ALLORA TI E' PIACIUTO?!UN SALUTO

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: